11.12.2021 | Daniela Comani – Sono stata io. Diario 1900–1999

Fondazione Pietro e Alberto Rossini

presenta

Daniela Comani

Sono stata io. Diario 1900–1999

a cura di Francesca Guerisoli

Sabato 11 dicembre 2021, ore 15-17

Ingresso libero previa prenotazione

Fondazione Pietro e Alberto Rossini partecipa alla XVII Edizione della Giornata del Contemporaneo indetta da AMACI presentando una nuova acquisizione: l’installazione sonora di Daniela Comani Sono stata io. Diario 1900–1999 (2002/2011; audio, 1:08:55). L’opera sarà allestita sabato 11 dicembre 2021in via Col del Frejus 3, dalle ore 15 alle ore 17.

Il lavoro Sono stata io. Diario 1900–1999 è stato realizzato da Daniela Comani in una prima edizione come installazione audio e libro in lingua tedesca (Ich war’s. Tagebuch 1900–1999) e in seguito tradotto in italiano, in inglese e in altre lingue. Successivamente, è divenuto anche stampa su tela vinilica (300 x 600 cm), in collezione al MAMbo di Bologna. In entrambi i formati, versione audio e stampa, Daniela Comani narra in prima persona 366 giorni di un anno bisestile, dal primo gennaio al 31 dicembre, ciascuno dei quali presenta un fatto storico, politico o culturale realmente accaduto nel XX Secolo. L’io-narratore assume alternativamente sia il ruolo del colpevole sia quello della vittima, portando dunque su di sé la responsabilità di autore/autrice dei fatti che hanno caratterizzato la storia di un intero secolo. Nella versione audio presentata da Fondazione Pietro e Alberto Rossini una speaker legge l’intero diario per la durata di circa un’ora. L’installazione sonora è accompagnata da una cronologia stampata su carta.

Nel corso della giornata dell’11 dicembre, un estratto dell’audio sarà diffuso anche sui social istituzionali di Fondazione Pietro e Alberto Rossini (Instagram: fondazionerossini; Facebook: FondazionePietroeAlbertoRossini).

L’accesso sarà regolato, in ottemperanza alle norme anti Covid-19, pertanto la prenotazione è obbligatoria (e-mail: info@fpar.it).

Daniela Comani

(Bologna, 1965 – vive a Berlino)

Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1993 ha conseguito l’MFA all’Università delle Arti di Berlino, dove vive dal 1989. Vincitrice di diversi premi e borse di studio, ha partecipato a numerose collettive e personali in Italia e all’estero.

Il suo lavoro si concentra sui temi della storia, dell’identità e degli stereotipi sociali, utilizzando il medesimo linguaggio di quei mezzi di comunicazione che si fanno interpreti, nel nostro quotidiano, di valori sociali e consuetudini culturali.

Tra le sue opere principali troviamo, oltre a Sono stata io. Diario 1900-1999: la serie fotografica Un matrimonio felice, work in progress dal 2003, dove mette in scena, giocando con gli stereotipi di genere, la vita quotidiana di una coppia interpretando entrambi i soggetti; la serie Novità editoriali a cura di Daniela Comani, in cui l’artista trasforma pietre miliari della storia della letteratura attraverso un’operazione artistica che manipola le copertine invertendo il maschile con il femminile, e viceversa.

Nel 2011 Daniela Comani ha partecipato alla Biennale di Venezia per il Padiglione di San Marino. Le sue opere sono presenti tra l’altro nelle collezioni permanenti di MAMbo, Bologna; Kupferstichkabinett Musei Statali, Berlino; Museo on the Seam, Gerusalemme; Musée Les Abattoirs, Tolosa; Academy Museum of Motion Pictures, Los Angeles.

In Italia il suo lavoro è rappresentato dalla galleria Studio G7, che le ha dedicato le personali Double Drawings, 1996; Souvenirs 1999, 1999; Novità editoriali a cura di Daniela Comani, 2009; My Film History – Daniela Comani’s Top 100 Films, 2014, e la doppia personale Perfect Day, 2017, con Fabio Torre, e la personale The Beginning The End, 2020.

Informazioni

Daniela Comani

Sono stata io. Diario 1900–1999

Installazione sonora, 1:08:55
a cura di Francesca Guerisoli

Sabato 11 dicembre 2021, ore 15- 17

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Evento realizzato da Fondazione Pietro e Alberto Rossini

c/o Salone Eventi LEAR
Via Col del Frejus, 3
20836 Briosco (MB)

e-mail: info@fpar.it

www.fpar.it